default-logo

4 – Memorie di gesti e sapori

La proposta è organizzata in due parti, la prima prevede la presentazione del borgo rurale di Terraia, la sua storia, l’ambiente naturale in cui è inserito, con  una breve illustrazione delle piante commestibili che è possibile poi andare a cercare e raccogliere.

La seconda parte è un vero e proprio percorso che incontrerà alcune vecchie signore del posto che accompagneranno i ragazzi,  nei campi e nei boschi a raccogliere quello che la stagione offre in quel periodo.

Dopo  la raccolta si passerà alla preparazione del pranzo o della degustazione che seguirà con l’intervento diretto dei ragazzi, nelle modalità adeguate alla tipologia di partecipanti.

Durante il lavoro si tenterà di incuriosire alla conoscenza della tradizione orale, raccontando storie, aneddoti, favole e leggende.

Il percorso ha come target di utenti

  • tutti gli studenti, dalla materna alle superiori,
  • gruppi di adulti
  • gruppi di stranieri, con possibilità di esposizione per tutti in lingua inglese e francese.

(L’uso delle lingue straniere verrà contestualizzato al metodo, diventandone supporto, laddove richiesto o ritenuto opportuno in ragione dei frequentatori)