default-logo

nordic-walking-spoleto-terraia

Il Nordic walking, o camminata nordica, è un’attività dolce, semplice da praticare: bastano un paio di scarpe adatte, un abbigliamento sportivo pratico e funzionale, due bastoncini appositamente studiati e, ovviamente, la tecnica corretta. Si pratica all’aria aperta e consiste in una camminata veloce, che è una via di mezzo fra il trekking leggero e la corsa, ma meno impegnativa e traumatica della corsa, e più efficace della semplice camminata. Viene considerata, giustamente, come una delle attività sportive più complete in assoluto e alla portata di tutti, perché permette di beneficiare, in modo facile, poco costoso e divertente, di uno stile di vita sano e attivo. L’Italia rappresenta una grande palestra all’aperto per il nordic walking. Lo Lo si può fare tutto l’anno e, grazie alle sue caratteristiche, è consigliato alle persone di tutte le età per il benessere, il fitness e lo sport, ma anche per la salute della schiena. I benefici che permette facilmente di ottenere, infatti, sono enormi.

Eccone alcuni esempi:

• fa perdere peso, si stima che faccia bruciare circa il 45% in più di una normale camminata (400 kcalih rispetto alle 240-280 del semplice camminare);

• è un’attività completa per tutto il corpo, che coinvolge fino al 90% della muscolatura (si ritiene che su 640 muscoli ne faccia lavorare circa 576);

• è un ottimo allenamento che riduce i fattori di stress e depressione; • aiuta a stimolare e migliorare la coordinazione motoria;

• grazie all’uso dei bastoncini si riducono le sollecitazioni sulle articolazioni, in particolare sulle ginocchia, sulle caviglie e sulla schiena: è, pertanto, molto indicata alle persone in sovrappeso o con problemi alle articolazioni; • migliora la postura e ottimizza il metabolismo dei dischi interveriebrali, prevenendo, riducendo o eliminando i dolori alla schiena.